Alla scuola dell'infanzia il presepe degli antichi mestieri

Presepe 2015L'impegno e la dedizione delle insegnanti della scuola dell'infanzia e di alcuni 'nonni' di Unitre hanno prodotto lo straordinario presepe degli antichi mestieri, ricco di oggetti realizzati anche dai piccoli alunni, utilizzando unacamente materiale riciclato.

Nonni, nipoti e insegnanti, lavorando insieme, hanno così realizzato le botteghe del calzolaio, del fornaio, del fruttivendolo e perfino una piccola pescheria, con oggetti di vero antiquariato, raccolti qua e là nelle cantine di famiglia, ereditati da vecchi artigiani.

Il presepe, sul quale la webtv Webmarte ha pubblicato un servizio, è visitabile da tutti i cittadini nel salone del plesso Polivalente di Piazza Unità d'Italia.

Guarda il servizio su Webmarte.tv.


Progetto in vitro: la nostra scuola tra le premiate

In vitroLa nostra scuola è tra le quattordici in provincia vincitrici del premio “Trecento in bando – vinci uno scaffale di libri”, il progetto che si propone di diffondere la passione per la lettura, a partire dagli alunni più piccoli, anche attraverso il potenziamento delle mini biblioteche di scuola.

Nel corso della manifestazione di premiazione, che si è svolta nel salone del Palazzo del Governo a Siracusa, sono stati consegnati i premi destinati ad arricchire la biblioteca della scuola: uno scaffale con 300 libri, un mini IPad, un e-reader con undici e-book e un assegno di 500€ per l'acquisto di libri.

Nel corso della manifestazione, a cui hanno partecipato le insegnanti impegnate nel progetto e una rappresentanza di alunni, è stato anche sottoscritto il 'Patto locale per la lettura' tra sindaci, dirigenti scolastici e altri esponenti istituzionali del mondo della cultura.


Gli alunni del Domenico Costa alla marcia silenziosa 'pernondimenticare'

Marcia 3a edizioneAnche quest'anno il Domenico Costa ha partecipato con tutti gli alunni della scuola secondaria di primo grado alla marcia silenziosa 'pernondimenticare' promossa dall'associazione 'Genitori e figli - Unitevi a noi'.

L'iniziativa, giunta alla terza edizione,ha voluto ricordare le tutte le vittime della strada, in un momento in cui è ancora viva l'emozione ed è forte il dolore per l'impressionante sequenza di vite, prevalentemente giovanissime, interrotte a causa di incidenti stradali avvebuti in città negli ultimi mesi

Il lungo corteo, formato quasi esclusivamente da studenti, ha attraversato la città da piazza Unità d'Italia a piazza Duomo, dove don Palmiro Prisutto ha celebrato una messa in ricordo delle vittime.

Mentre decine di palloncini colorati venivano lanciati verso il cielo, a conclusione della manifestazione, era evidente la commozione dei ragazzi, toccati particolarmente dalle parole pronunciate in chiesa della mamma di Claudia Quattrocchi, la ragazzina travolta da un'auto in corso Sicilia nel 2013 mentre attraversava le strisce pedonali.

Una mattinata per fare sentire l'affetto della città alle famiglie colpite da un dolore immenso e fare riflettere i giovani, ma non solo loro, sui rischi quotidiani.


La Festa dell'autunno alla scuola dell'infanzia.

Festa di autunno 2015Anche quest'anno la scuola dell'infanzia ha festeggiato l'autunno.

Filastrocche, canti e racconti hanno accompagnato gli alunni alla giornata conclusiva in cui, improvvisati contadini e contadinelle, si sono cimentati nella spremitura dell'uva e hanno gustato frutta e alcuni dei prodotti tipici di questa stagione.

Per chiudere con gli immancabili dolci preparati dalle insegnanti e dalle loro mamme.


Avviata la refezione scolastica alla scuola dell'infanzia

Refezione 2015È stato avviato oggi il servizio di refezione scolastica alla scuola dell'infanzia.

Polpette al sugo, purea di patate e banana il menù di questa prima giornata. Un menu che i bambini hanno dimostrato di gradire particolarmente.

Il servizio, come è noto, è stato affidato per l'anno scolastico 2015/2516 alla ditta 'Panificio Breci' di Villasmundo, che succede alla ditta 'Ficodindia' di Augusta che lo aveva gestito nei tre anni precedenti.

Nell'occasione il dirigente scolastico, facendosi interprete di tutta la scuola, ringrazia per la collaborazione e l'eccellente servizio prestato la ditta 'Ficodindia' a cui augura le migliori fortune.


Genitori riparano la copertura della scuola dell'infanzia.

Copertura infanziaGrazie alla disponibilità e all'impegno di tre genitori, uno dei quali ha anche messo a disposizione le attrezzature di cantiere, è stata realizzata la sistemazione provvisoria di una parte della copertura della scuola dell'infanzia, in cui da tempo si verificano infiltrazioni in occasione delle piogge.

In attesa che il Comune intervenga in modo completo e definitivo, considerati i tempi lunghi necessari per definire il contenzioso con la ditta che che ha realizzato i lavori nel plesso polivalente di piazza Unità d'Italia cinque anni fa, per accertare le responsabilità dei problemi alla copertura, e per evitare le conseguenza di carattere igienico-sanitario e i rischi per la salute degli alunni e del personale in servizio, provocati dalle continue infiltrazioni, i tre genitori hanno realizzato una copertura provvisoria con fogli di polietilene in grado di garantire una protezione aggiuntiva senza alterare quella esistente.

Saranno le piogge ormai prossime a dire se l'intervento realizzato si rivelerà efficace come si spera.


Chiarimenti e riferimenti normativi a supporto dell’art. 1 comma 16 legge 107/2015

Pubblichiamo la nota del Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione del Miur avente per oggetto "Chiarimenti sull'inserimento all'interno dei Piani dell'Offerta Formativa delle scuole della "Teoria del Gender"".

Leggi la nota.


La festa dell'accoglienza dei più piccoli

accoglienzaSotto lo sgardo attento e divertito dei genitori degli alunni più piccoli, si è conclusa la fase di accoglienza delle matricole della scuola dell'infanzia.

Canti e allegria hanno coinvolto tutti gli alunni che hanno così concluso la primissima parte delle attività, dedicate proprio all'inserimento dei più piccoli.

Messaggi di augurio degli alunni di quattro e cinque anni, dedicati ai compagnetti più piccoli, sono stati affidati a palloncini lanciati in cielo.

A conclusione dolci per tutti.


Genitori in scena alla scuola dell'infanzia

Genitori in scena 2015Tornano in scena i genitori in scena alla scuola dell'infanzia per quello che è ormai un appuntamento tradizionale.

Mamme e papà, nei panni dei personaggi delle fiabe più note, le hanno rivisitate per la gioia e il divertimento dei bambini.

Così le favole diventano 'Cappuccetto Rozzo', 'Alice nel paese dei sette nani' e 'I tre porcellini'.

Alla fine risate e applausi, e un filo di commozione, per tutti in una giornata che ha segnato uno dei momenti più belli della collaborazione tra la scuola e le familglie degli alunni.


Onda libera: pubblicato il reportage dei nostri alunni sulla Giornata di Libera del 21 marzo a Bologna

Onda libera 2E' pubblicato su webmarte.tv il reportage sulla XX Giornata della Memoria e dell'Impegno, promossa dall’associazione Libera di don Luigi Ciotti, a cui hanno partecipato i nostri alunni.

Il reportage è stato realizzato a cura di Anna Di Franco e Mirko Di Grande.

 

Guarda il servizio.


news 03

***

Approssimandosi la stagione calda, a partire da lunedì 06 maggio, verrà meno l’obbligo per gli alunni di indossare il grembiulino scolastico.

A partire da tale data, gli alunni dovranno indossare le magliettine ufficiali, di colore verde con il logo della scuola.


***

totem-istituto-costa light

Contatore

Visitatori
34
Articoli
435
Web Links
7
Visite agli articoli
2872529

Contatore Visite