Al via il progetto “Frutta e verdura nelle scuole”.

Frutta e verduraDa lunedì 27 novembre saranno avviate le attività del progetto “Frutta e verdura nelle scuole”, il programma del Ministero della Pubblica Istruzione destinato agli alunni delle scuole primarie di età compresa tra i 6 e gli 11 anni, al quale la nostra scuola aderisce per l’anno scolastico in corso.

Il progetto ha l'obiettivo di incoraggiare i bambini al consumo di frutta e verdura per sostenerli nella conquista di abitudini alimentari sane, diffondendo messaggi educativi sulla generazione di sprechi alimentari e sulla loro prevenzione.

Gli alunni saranno coinvolti in specifiche giornate a tema (Frutta Day) e giornate dedicate, durante le quali saranno distribuiti contemporaneamente molti tipi di prodotto, da consumare nei diversi modi possibili, o effettuando visite a fattorie didattiche e ad aziende agricole.


Alla 2C della scuola seondaria il premio nazionale "Creativi per leggere".

Maggio libri 2017La classe 2C (anno scolastico 2016/2017) della nostra scuola secondaria di primo grado, si è aggiudicata il premio nazionale, quale miglior video, "Creativi per leggere".

Si tratta di un prestigioso riconoscimento, rivolto alle giovani generazioni e all'importanza del loro messaggio ai propri coetanei sul valore della lettura, conferito dal MIBACT, il Ministero dei Beni culturali, a conclusione dell'edizione 2017 della Campagna "II Maggio dei Libri".

Il premio consiste in un Kit di libri.

Ai ragazzi di quella che ora è la 3C e alla professoressa Furnari, che li ha guidati nella realizzazione del filmato, le congratulazioni di tutta la scuola che hanno reso orgogliosa di loro.

Guarda il video "Il piacere della lettura".


Giovedì 23 novembre il ricevimento collettivo della scuola secondaria.

Giovedì 23 novembre, dalle ore 16 alle ore 18, secondo quanto previsto nel piano annuale delle attività, si svolgeranno gli incontri con le famiglie degli alunni della scuola secondaria di primo grado.


Venerdì 24 novembre il ricevimento collettivo della scuola primaria.

Venerdì 24 novembre, dalle ore 16 alle ore 18, secondo quanto previsto nel piano annuale delle attività, si svolgeranno gli incontri con le famiglie degli alunni della scuola primaria.


Fornitura gratuita di buoni mensa per l’anno scolastico 2017/2018 agli alunni di famiglie disagiate.

NonniConsiderato che risulta ancora disponibile, nelle casse dell’Istituzione scolastica la somma di € 1.223,97, residuo del contributo per la refezione scolastica, assegnato alla scuola con delibera della Commissione straordinaria n. 128 del 15.10.2014, il Consiglio di Istituto con delibera n. 4 del 24.10.2017, ha disposto la riapertura dei termini per la presentazione delle richieste di accesso al contributo per l’anno scolastico in corso.

I familiari degli alunni che intendono accedere alla fornitura, dovranno presentare richiesta presso la segreteria della scuola, entro venerdì 24 novembre 2017, allegando l’attestazione ISEE o la Dichiarazione sostitutiva unica, copia del documento di identità e del Codice fiscale del richiedente.

Saranno prese in considerazione le richieste di famiglie il cui ISEE non supera il limite di € 5.000,00.


Eletti i rappresentanti dei genitori nei consigli di classe, interclasse e intersezione per l'anno scolastico 2017/2018.

Elezioni scuolaSono pubblicati gli elenchi dei rappresentanti dei genitori eletti, per l'anno scolastico 2017/2018, nei consigli di intersezione della scuola dell'infanzia, di interclasse della scuola primaria e di classe della scuola secondaria di primo grado in occasione delle elezioni del 30ottobre scorso.

Eletti nei consigli di intersezione.

Eletti nei consigli di interclasse.

Eletti nei consigli di classe.


Da lunedì 23 ottobre servizio di refezione per la scuola dell'infanzia

MensaLunedì 23 ottobre, conluse le attività di accoglienza, la scuola dell'infanzia svolgerà l'orario completo, dalle ore 8.00 alle 16.00, di tutti i giorni dal lunedì al venerdì.

Sarà pertanto avviato il servizio di refezione scolastica, affidato anche per l'anno scolastico in corso alla ditta “Panificio Breci di Breci Carmela Giovanna” con sede in via Vittorio Emanuele 47/49 a Melilli Fraz. Villasmundo, già aggiudicataria lo scorso anno.

Il costo del servizio è di € 2,85 per il pasto base e € 1,00 per l’integrazione, che potrà essere acquistata solo in aggiunta al pasto base.

La fornitura dei pasti avverrà secondo le richieste che saranno trasmesse alla ditta fornitrice del servizio, entro le ore 9.30 di ciascuna giornata di attività, sulla base della consegna del buono pasto.

I buoni possono già essere acquistati, in blocchetti da 20, presso la segreteria della scuola, esibendo la ricevuta del versamento effettuato sul conto corrente postale n. 1010363099, intestato al 4° Istituto Comprensivo 'D. Costa' di Augusta, per l'importo di € 57,00 per il pasto base e di € 20,00 per l’integrazione, o versando il corrispettivo direttamente presso la segreteria stessa.

Il codice IBAN del conto è: IT51W0103084620000000149109.

La causale del versamento dovrà essere: "Acquisto buoni pasto base" o "Acquisto buoni pasto integrazione" a seconda del tipo di buono che si vuole acquistare.

Leggi il menu autunno-inverno.


La scuola dell'infanzia festeggia i nonni

NonniNonni in festa oggi alla scuola dell'infanzia.

Racconti e giochi d'altri tempi e antichi mestieri hanno visto protagonisti i nonni degli alunni delle sezioni di quattro e cinque anni ai nipotini attenti e incuriositi.

Filastrocche del tempo andato, tuppetti lanciati a terra a roteare, lavori all'uncinetto e perfino il giocoso check up del nonno medico, in un clima di festa, hanno popolato il salone del plesso di piazza Unità d'Italia.


Tutti in classe

Il primo giorno giorno di scuola dei più piccoliCon l'ingresso a scuola dei bambini si tre anni della scuola dell'infanzia, venerdì 15 settembre, il nuovo anno scolastico è iniziato per tutta la scuola.

Alle nove e trenta di venerdì, anche per i più piccoli è iniziata l'avventura nel mondo della scuola.

Le 104 reclute, accompagnate da genitori e nonni, sono state accolte loro maestre e dai bambini più grandi che, nelle vesti di "veterani della scuola", ne hanno scandito l'ingresso con canti, palloncini e tanta allegria.

A tutti loro, reclute e veterani, e alle loro famiglie, l'augurio di tutta la scuola di un felice anno scolastico e un futuro radioso.


E' iniziato il nuovo anno scolastico

Primo giornoIl classico suono della campanella ha accompagnato l'ingresso prima degli alunni della scuola primaria e poi di quelli della secondaria, segnando così l'inizio ufficiale del nuovo anno scolastico.

Un clima di festa ha accolto l'ingresso nella loro nuova scuola degli alunni della prima classe della scuola primaria.

Accompagnati dai genitori, con le nuove insegnanti e le colleghe che li hanno accompagnati nella scuola dell'infanzia, sono stati accolti dai compagnetti delle seconde classi, ormai nel ruolo di 'veterani' della scuola, che li hanno incoraggiati con applausi e lo sventolio di palloncini.

Il taglio del nastro ha sancito l'ingresso dei bambini nelle rispettive aule.

A tutti l'augurio che i sorrisi e l'allegria di oggi, accompagnino gli alunni, le loro famiglie e le insegnanti, per l'intero anno scolastico, e non solo.


news 03

***

Si comunica che la Regione Siciliana, in linea con le altre regioni, alcune delle quali hanno eliminato del tutto l’obbligo della presentazione dei certificati medici per la riammissione a scuola degli alunni assenti per più di cinque giorni, ha stabilito, con L. R. n. 13 del 19.07.2019, all’art. 3, “Disposizioni sulla semplificazione delle certificazioni sanitarie in materia di tutela della salute in ambito scolastico”. che

“Ai fini della semplificazione amministrativa in materia di sanità pubblica e dell'efficacia delle prestazioni sanitarie nel territorio regionale, l'obbligo di certificazione medica per assenza scolastica, di cui all'articolo 42, sesto comma, del decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1967, n. 1518, si applica per assenze di durata superiore ai dieci giorni, fatta eccezione per le ipotesi in cui i certificati medesimi siano richiesti da misure di profilassi previste a livello internazionale e nazionale per esigenze di sanità pubblica. La trasmissione del certificato può avvenire anche mediante posta elettronica inviata al dirigente scolastico.”

L’obbligo di presentazione del certificato medico è pertanto ora previsto per le assenze superiori a dieci giorni.

***

totem-istituto-costa light

Contatore

Visitatori
35
Articoli
456
Web Links
7
Visite agli articoli
3141580

Contatore Visite